• feb

    22

    2022
  • 30
CASO OPEN, RAFFA (M5S): IL SENATO VOTA A FAVORE DI RENZI

CASO OPEN, RAFFA (M5S): IL SENATO VOTA A FAVORE DI RENZI

Il senato (minuscolo non a caso) ha appena salvato Renzi. Basta, basta, basta.

Ogni volta che un politico viene indagato e rinviato a giudizio, il Parlamento si trasforma nella fiera dell’ipocrisia.

“Non è consentito violentare la vita delle persone”. “Siamo qui perché su questo tema si gioca una battaglia di civiltà politica.”.. la democrazia, la dignità, la Costituzione … bla bla bla.

La beffa è che non solo in questo Paese vale ancora la regola ‘Io sono io e voi non siete…’ , ma la Casellati potrà pure assegnare un ricco incarico (che paghiamo noi) ad un avvocato scelto da lei per portare avanti questa vergogna.

Cari colleghi ‘onorevoli’, la questione è molto più banale. Quando si tratta di soldi (perché di questo parliamo, non di reati di opinione o lotte politiche) i parlamentari devono essere trattati come ogni altro cittadino, non devono godere di privilegi speciali. Tutto qui.

Io non capisco proprio perché la vita di un politico non può essere violentata (come Renzi lamenta), mentre quella di un altro cittadino (che non può certo invocare l’immunità ed altri privilegi parlamentari) invece sì.

Se la legge è ingiusta la cambino per tutti (tra l’altro noi parlamentari ne abbiamo il potere). Altrimenti valga anche per noi ed a processo andiamoci come tutti gli altri. Punto.

Quanto è di nuovo successo oggi mi fa solo vergognare di essere Parlamentare.

p.s. Superfluo dire che noi abbiamo votato contro.

Angela Raffa, portavoce del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati


Ultimi articoli
Categorie
Archivi
Tag